Ripe al Convento - 2012

ANNATA

Classificazione

Brunello di Montalcino DOCG Riserva

Descrizione

Ripe al Convento nasce da una scrupolosa selezione che inizia in vigna e prosegue in cantina con la cernita manuale di ogni chicco. Una Riserva di Brunello di forte personalità e di straordinaria longevità.

Premi e riconoscimenti

  • JamesSuckling.Com95 Punti
  • Andamento climatico

    La campagna viticola è stata caratterizzata da temperature elevate durante la stagione estiva e da una piovosità contenuta.
    Il vigneto RIPE AL CONVENTO, che ha suoli drenanti di Galestro, ha mantenuto una buona riserva idrica grazie alla componente argillosa e non ha subito particolari stress idrici.
    L’invaiatura ha trovato condizioni ottimali e si è svolta perfettamente.
    Il profondo apparato radicale ha poi permesso di avere una maturazione lenta e completa dove le componenti polifenolica ed aromatica si trovano in perfetta armonia nella massima espressione qualitativa del Sangiovese a CastelGiocondo.

    Ripe al Convento

    Caratteristiche del territorio di produzione

    Provenienza Tenuta Castel Giocondo, Montalcino
    Altimetria 350-450 m
    Superficie 8.19 ha
    Esposizione Sud, Sud-Ovest
    Tipologia suolo Terreni galestrosi, ricchi di argilla e ben dotati di calcio. Terreni “scuri”. Ricchi di elementi minerali. PH alcalino/sub alcalino
    Densità impianti 5.500 viti/ha
    Allevamento Cordone speronato basso
    Età Vigneti Oltre 25 anni
    Ripe al Convento

    Note Tecniche

    Varietà Sangiovese
    Grado Alcolico 14,5%
    Tempo di Macerazione 33 giorni
    Fermentazione Malolattica Svolta immediatamente dopo quella alcolica
    Contenitori di affinamento Botti di rovere di Slavonia e barriques di rovere francese
    Tempo di affinamento dalla vendemmia al 1 gennaio del sesto anno successivo, dopo aver trascorso minimo 2 anni in legno e 6 mesi in bottiglia
    Formati disponibili 0,375l – 0,750l Bottiglia – 1,5l Magnum – 3,0l Doppia Magnum
    Ripe al Convento

    Note Organolettiche

    Alla vista presenta un bel colore rosso rubino profondo e brillante.
    Al naso è intenso e complesso dove ogni nota aromatica si alterna in una lenta successione inizialmente con sentori di piccoli frutti a bacca rossa e nera come prugna, mora e ribes nero per poi rivelare note iodate, di spezie e incenso.
    In bocca è opulento, avvolgente ed equilibrato, ricco di tannini setosi ben bilanciati da acidità e sapidità.
    Finale di lunghissima persistenza aromatica
    Degustato Dicembre 2017.

    Abbinamento

    Stufati, piatti di carne a lunga cottura e formaggi stagionati.

    Ripe al Convento

    Un terroir unico

    Il vigneto Ripe al Convento si trova al centro della Tenuta CastelGiocondo, a sud-ovest di Montalcino, in un terroir ideale per la coltivazione del Sangiovese, altitudine sui 400 metri, suoli drenanti galestrosi e favorevole esposizione a sud-ovest. Le scelte agronomiche di alte densità e basse rese, unite alla selezione manuale e all’attenzione scrupolosa per ogni dettaglio, danno un’impronta significativa a questo vino.

    Scopri questo magnifico territorio

    Intraprendi un viaggio in questa terra vocata
    vivendo le suggestioni di CastelGiocondo.
    Guarda il nostro video.

    UN’ESPERIENZA UNICA ED ESCLUSIVA

    VISITA LA TENUTA E
    LA COLLEZIONE ARTISTI PER FRESCOBALDI

    Possiamo organizzare la visita
    della Tenuta e delle opere d’arte contemporanea,
    in base alle tue esigenze