Pomino Vinsanto - 2009

ANNATA

Denominazione

Pomino Vinsanto DOC

Descrizione

Pomino Vinsanto è un vino da meditazione che si abbina felicemente a frutta secca e dolci. È consigliabile servirlo in grandi bicchieri.

Andamento climatico

Il bilancio è molto positivo soprattutto per l’ottimo livello qualitativo delle uve raccolte. La primavera 2009, come negli anni precedenti, è stata marcata da piogge insistenti che hanno messo alla prova i viticoltori per i lavori di gestione della vegetazione e per la difesa sanitaria, ma contemporaneamente hanno ben rifornito le falde acquifere. I mesi di giugno e di luglio 2009 sono stati invece caratterizzati da precipitazioni discrete che hanno fatto recuperare il ritardo vegetativo primaverile e provocato un anticipo di maturazione. Le viti hanno così lavorato al meglio e l’uva è maturata leggermente prima rispetto allo scorso anno. Inoltre le notti fresche e le giornate calde e assolate che si sono succedute nel mese di settembre hanno fatto sì che le uve potessero arrivare a piena maturazione e produrre vini di grande qualità. Il favorevole andamento stagionale ha offerto le migliori condizioni per portare in cantina frutti maturi, dalla giusta acidità e da una buona complessità aromatica.

Premi e riconoscimenti

  • JamesSuckling.Com94 Punti
  • Pomino Vinsanto

    Caratteristiche del territorio di produzione

    Provenienza Castello di Pomino, Pomino

    Note Tecniche

    Varietà Trebbiano, Malvasia toscana e San Colombano
    Grado Alcolico 15%
    Fermentazione Malolattica Svolta durante la lunga maturazione in caratello
    Tempo di affinamento 7 anni
    Formati disponibili 0,50 l
    Pomino Vinsanto

    Note Organolettiche

    Dal colore intensamente dorato con riflessi ambrati, Pomino Vinsanto 2009 presenta alla degustazione olfattiva note di frutta candita ed albicocche essiccate con sentori speziati e pepati. L’ingresso in bocca è piacevolmente morbido e rimanda alla consistente dolcezza dello sciroppo d’acero, a seguire persistenti aromi di torroncino e frutta secca. Corona la complessità di aromi una vivace freschezza e un finale caldo che ricorda i vini distillati.

    Abbinamento

    Vino da meditazione, si abbina comunque perfettamente a svariati dessert, dalla pasticceria secca alle morbide creme e budini. Felice l’accostamento salato con foie gras, formaggi stagionati e saporiti erborinati. E’ consigliabile servirlo in grandi bicchieri.

    UN’ESPERIENZA UNICA ED ESCLUSIVA

    VISITE
    SU PRENOTAZIONE

    Possiamo organizzare la visita
    del Castello Pomino
    in base alle tue esigenze.

    la cucina di pomino

    gusta la toscana
    attraverso le nostre proposte

    Vogliamo proporti il sapore e il gusto
    di questo territorio, le migliori ricette della tradizione
    toscana, esaltando il carattere dei nostri vini.