CastelGiocondo

Brunello di Montalcino DOCG

"CastelGiocondo è un luogo unico a Montalcino, dove la grande varietà di esposizioni e di terreni – galestro, argille e sabbie plioceniche – regalano a questo Brunello infinite sfumature. Una poliedricità di note che evolvono nel tempo e che mi fanno venir voglia continuamente di scoprire, assaporare e ricordare." Lamberto Frescobaldi

CastelGiocondo
CastelGiocondo
CastelGiocondo
CastelGiocondo
CastelGiocondo
CastelGiocondo
CastelGiocondo
CastelGiocondo
CastelGiocondo
CastelGiocondo
CastelGiocondo
CastelGiocondo
2016
2015
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
Andamento climatico
Vinificazione e maturazione
Note degustative

Il 2016 è stata un’annata impegnativa, lunga, con molte sollecitazioni, ma alla fine una delle migliori di sempre. L’inverno particolarmente mite ha determinato un germogliamento leggermente anticipato rispetto alla norma: si potevano vedere le gemme schiudersi già a fine marzo; per contro la primavera è stata fresca e con diverse piogge, per culminare con un giugno molto poco estivo con temperature al disotto delle medie del periodo. Una primavera temperata quindi, che ha determinato un progressivo rallentamento delle fasi vegetative e di conseguenza un ritardo nella fioritura e nella successiva invaiatura. L’estate calda ma senza eccessi, con alcune provvidenziali piogge ad agosto, ha fatto sì che le viti affrontassero l’ultima fase della maturazione in un eccellente stato fisiologico e con uve perfettamente sane. Poi, gli ultimi dieci giorni di settembre ricchi di sole, escursioni termiche tra giorno e notte, vento fresco ed asciutto di tramontana con livelli di umidità bassissimi, ci hanno consentito di portare a termine una vendemmia puntuale, accurata, con uve fragranti, molto mature, sane, perfettamente equilibrate.

Vinificazione e maturazione: Le attente cure poste in vigna, assieme alle tipicità di questo inconfondibile terroir, hanno portato ad una bellissima vendemmia. Le uve di Sangiovese sono state vendemmiate a mano ed una volta arrivate in cantina, sottoposte ad una scrupolosa selezione. Le fermentazioni sono avvenute in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata, con rimontaggi frequenti soprattutto durante le prime fasi. Il vino è stato poi sottoposto ad un invecchiamento in legno, dove ha avuto modo di maturare, affinarsi ed equilibrarsi. CastelGiocondo Brunello è pronto all’immissione sul mercato 5 anni dopo la vendemmia e solo dopo un ulteriore affinamento in bottiglia.

Formati Disponibili: 0,75l – 1,5l Magnum – 3l Doppio Magnum – 5l Jeroboam

Note Organolettiche: CastelGiocondo 2016 rappresenta un ulteriore capitolo capace di raccontarsi magnificamente. Il suo colore è rosso rubino intenso e vivace. Il suo ampio bouquet è estremamente elegante; il naso è inizialmente pervaso da sensazioni fruttate. Predominano i profumi di piccoli frutti di bosco e frutti rossi maturi accompagnati da un’elegante nota floreale. Lasciandolo aprire si sprigionano sentori speziati e una punta balsamica, che lo rendono estremamente equilibrato e complesso. In bocca rivela una trama tannica fitta ed elegante che, assieme alla sua caratteristica sensazione minerale, avvolge il palato ed impressiona per la sua armonia. Il finale è lungo, caldo e persistente, con il ritorno delle componenti speziate dolci e balsamiche.

Andamento climatico

Il 2016 è stata un’annata impegnativa, lunga, con molte sollecitazioni, ma alla fine una delle migliori di sempre. L’inverno particolarmente mite ha determinato un germogliamento leggermente anticipato rispetto alla norma: si potevano vedere le gemme schiudersi già a fine marzo; per contro la primavera è stata fresca e con diverse piogge, per culminare con un giugno molto poco estivo con temperature al disotto delle medie del periodo. Una primavera temperata quindi, che ha determinato un progressivo rallentamento delle fasi vegetative e di conseguenza un ritardo nella fioritura e nella successiva invaiatura. L’estate calda ma senza eccessi, con alcune provvidenziali piogge ad agosto, ha fatto sì che le viti affrontassero l’ultima fase della maturazione in un eccellente stato fisiologico e con uve perfettamente sane. Poi, gli ultimi dieci giorni di settembre ricchi di sole, escursioni termiche tra giorno e notte, vento fresco ed asciutto di tramontana con livelli di umidità bassissimi, ci hanno consentito di portare a termine una vendemmia puntuale, accurata, con uve fragranti, molto mature, sane, perfettamente equilibrate.

Vinificazione e maturazione

Vinificazione e maturazione: Le attente cure poste in vigna, assieme alle tipicità di questo inconfondibile terroir, hanno portato ad una bellissima vendemmia. Le uve di Sangiovese sono state vendemmiate a mano ed una volta arrivate in cantina, sottoposte ad una scrupolosa selezione. Le fermentazioni sono avvenute in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata, con rimontaggi frequenti soprattutto durante le prime fasi. Il vino è stato poi sottoposto ad un invecchiamento in legno, dove ha avuto modo di maturare, affinarsi ed equilibrarsi. CastelGiocondo Brunello è pronto all’immissione sul mercato 5 anni dopo la vendemmia e solo dopo un ulteriore affinamento in bottiglia.

Note degustative

Formati Disponibili: 0,75l – 1,5l Magnum – 3l Doppio Magnum – 5l Jeroboam

Note Organolettiche: CastelGiocondo 2016 rappresenta un ulteriore capitolo capace di raccontarsi magnificamente. Il suo colore è rosso rubino intenso e vivace. Il suo ampio bouquet è estremamente elegante; il naso è inizialmente pervaso da sensazioni fruttate. Predominano i profumi di piccoli frutti di bosco e frutti rossi maturi accompagnati da un’elegante nota floreale. Lasciandolo aprire si sprigionano sentori speziati e una punta balsamica, che lo rendono estremamente equilibrato e complesso. In bocca rivela una trama tannica fitta ed elegante che, assieme alla sua caratteristica sensazione minerale, avvolge il palato ed impressiona per la sua armonia. Il finale è lungo, caldo e persistente, con il ritorno delle componenti speziate dolci e balsamiche.

Tenuta CastelGiocondo

Antica, maestosa e dominante.
Una roccaforte ricca di fascino e storia. 

Tenuta CastelGiocondo

Ripe al Convento

Personalità e straordinaria longevità

Ripe al Convento
Ripe al Convento

Ripe al Convento

Personalità e straordinaria longevità

Lamaione
Lamaione

Lamaione

Intenso e persistente

CastelGiocondo Grappa
CastelGiocondo Grappa

CastelGiocondo Grappa

Rara morbidezza ed armoniosità

Campo ai Sassi
Campo ai Sassi

Campo ai Sassi

Profumato ed elegante

Trova l'enoteca più vicina a te

DoveAcquistare

Trova l'enoteca più vicina a te
Scopri dove puoi trovare i vini che ami​
© 2020 Copyright Marchesi Frescobaldi società agricola S.r. l. unipersonale - Sede Legale : Via S. Spirito, 11 - 50125 FIRENZE - Sede Amministrativa: Via Aretina 120, 50065 Sieci – Pontassieve (Firenze) C.F.- P.IVA - iscrizione al Reg. Imprese di Firenze 01770300489, Cap. soc. interamente versato € 14.021.067
info@frescobaldi.it |+39 055/27141
Rispettiamo la tua privacy
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per fornire i nostri servizi e migliorare la navigazione e l'esperienza degli utenti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sui cookie.
Cliccando su “Accetta” oppure continuando la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.