Frescobaldi

metodo classico millesimato

DOC POMINO

una gemma nascosta nell’appennino toscano

Il territorio della DOC si estende per circa 100 ettari tra sequoie, abeti e castagni, con vigneti che raggiungono un’altitudine di 700 metri. Altimetria, luminosità, suoli ricchi di sabbia e scheletro e temperature fresche con forti escursioni termiche, creano le condizioni pedoclimatiche ideali per produzione di eleganti Chardonnay e Pinot Noir.

una storia di oltre 300 anni

DA COSIMO III ALL’EXPO DI PARIGI

Da sempre riconosciuta come zona altamente vocata Pomino, venne inserita nel bando per la produzione dei Vini di Qualità del 1716 di Cosimo III de’ Medici. Nel 1878 i vini del Castello Pomino furono premiati all’Expo di Parigi con la medaglia d’oro. Nei vigneti più vocati nasce Leonia, Metodo Classico Millesimato, prodotto nelle versioni Brut e Rosé

leonia brut e rosé

audacia, eleganza e stile

Un vino audace, che riflette appieno la filosofia Frescobaldi.
E' ispirato e dedicato alla trisavola Leonia, che nel 1855 ebbe la visione e il coraggio di impiantare Chardonnay e Pinot Nero a Pomino e di progettare la prima e innovativa cantina a gravità per vinificarle. Dopo oltre 150 anni queste varietà tornano ad essere nuovamente protagoniste, unendosi nella cuvée del Leonia Brut, mentre per il Leonia Rosé è il Pinot Nero in purezza l'unico attore.

metodo classico millesimato

Un’antica arte, simbolo di qualità ed eccellenza

Non sono solo le condizioni pedoclimatiche a rendere unico Leonia. Vendemmia manuale, pressatura soffice e grande attenzione in cantina, contribuiscono alla finezza e al carattere tipico di questo Metodo Classico, nato con la vendemmia 2011 dopo quasi un decennio di continue sperimentazioni.

la cantina leonia

dedicata al territorio, al vino e alla sua fondatrice

Nel 2019, sempre all'interno della Tenuta del Castello Pomino, viene dedicata a Leonia anche una speciale cantina ed una sala degustazione. Un tributo alla storia di questo territorio e alle persone che lo hanno saputo rendere unico. Un luogo dove questo vino prende vita, nasce e si sviluppa, matura ed evolve fino a trovare il suo tipico carattere, elegante ed audace, come la sua fondatrice Leonia.

LA SALA DEGUSTAZIONE

aperta alle visite solo su prenotazione

Una grande sala che si affaccia sui vigneti, dedicata alle degustazioni ed al piano inferiore una cantina, ricavata all'interno di antiche vasche di vinificazione, che continua sottoterra ospitando le tipiche pupitre, dove riposano le bottiglie.

IL CASTELLO POMINO

momenti unici ed esclusivi

All’interno della villa cinquecentesca di Pomino, tributo all'architettura toscana ad opera dell'Architetto Gherardo Silvani, è possibile anche prenotare dei soggiorni e vivere appieno il clima familiare e l’esclusività del luogo, che rendono ogni momento unico e indimenticabile.